E_Commerce e ristorazione: i vantaggi - E_FACTORY
Seleziona una pagina

Di certo la pandemia ha coinvolto in maniera davvero forte tutti i settori economici e produttivi: oggi parliamo di un reparto che non è stato risparmiato da chiusure e problematiche legate al Covid, che è quello della ristorazione. 

Ecco che tornano di attualità argomentazioni come il delivery, l’asporto e tutte quelle modalità che possono agevolare, in qualche maniera, il ritorno agli “incassi” da parte dei ristoratori. 

Noi, per quel che ci riguarda, di sicuro non vi daremo gli strumenti per una ricetta perfetta dei tagliolini con il ragù, ma possiamo dare il nostro contributo in merito, ovvero parlare dell’E_Commerce. 

Il 2020 si è caratterizzato per un crescente dinamismo nel ramo Food&Grocery online, con un aumento degli acquisti virtuali nel comparto alimentare pari a 2,5 miliardi di euro, un trend che è destinato a confermarsi nel 2021. 

Un’indagine del Politecnico di Milano, insieme a Netcomm, ha reso noto che, nel nuovo scenario generato dal lockdown, molti negozi del comparto alimentare si sono avviati al mondo dell’E_Commerce e, in generale, ad un aumento della propria presenza e visibilità online. Priorità per chi “mastica” il mondo della ristorazione è, chiaramente, venire incontro ai desideri ed alle esigenze del cliente, sempre più orientato verso l’usabilità dello smartphone e quindi l’accessibilità di menù, ristoranti e pietanze attraverso app. 

Chiaramente, un ristoratore che parta DA ZERO deve fare la politica dello “step by step”, che noi da sempre promuoviamo: la prima cosa è infatti creare la “vetrina online”, costituita dal sito web istituzionale, che possa essere chiaramente consultabile da tutti i devices (desktop, tablet, smartphone), con chiarezza dei menù e dei prodotti offerti e con la capacità di essere fruibile al massimo per quanto riguarda la sezione E_Commerce, che riguarda la fase di vendita e post-vendita, con dei servizi di pagamento elettronico snelli ed intuitivi. 

Il tutto sarà poi seguito dalla creazione dei profili social (Facebook e Instagram su tutti, per i ristoratori), che possano interagire in maniera positiva con il sito: chiaramente, da sfruttare le potenzialità dei social per mandare messaggi e creare il classico “collo di bottiglia” positivo per mandare le persone sulla sezione E_Commerce del sito. 

Chi lo può fare? 

Lo possono fare tutti, anche chi non ha particolari competenze tecniche. E’ possibile scegliere soluzioni ottimizzate e personalizzate anche andando a spendere relativamente poco, affidandosi a dei provider di servizi appositi che creano strutture “di massima” che possono poi essere gestite completamente dallo stesso ristoratore. Pensiamo a soluzioni come SuperSite Professional di Aruba, ad esempio; chi, invece, ha maggiore dimestichezza con il web può poi affidarsi anche ad ulteriori soluzioni che danno maggiori possibilità di back up giornalieri, creazione di ambienti di staging dedicato per testare le modifiche prima di metterle online, monitoraggio automatico sul funzionamento di back end di ordini e carrelli. 

Insomma, il mondo degli E_Commerce è davvero vasto ed apre nuove possibilità ed opportunità al settore della ristorazione: tutto quello che bisogna fare, semplicemente, è rimboccarsi le maniche ed affidarsi ai consulenti giusti ed affidabili che possano guidare la persona passo dopo passo in questo magico mondo. Sfidare la “crisi” con gli strumenti corretti è il modo migliore per far crescere nuovamente la propria azienda!