Seleziona una pagina

Una passeggiata sulle Rive Cittadine: chi non l’ha mai fatta? Da un triestino DOC a un turista, camminando fronte mare si possono ammirare le bellezze della nostra città, quella Trieste che risulta una “perla” dell’Adriatico. 

Non solo Piazza dell’Unità d’Italia, ma anche i circoli marittimi che arricchiscono la passeggiata delle Rive, fino ad arrivare alla Stazione Rogers, quella che è un punto di ritrovo anche artistico del capoluogo regionale: proprio in questa zona, in un palazzo storico che abbraccia Riva Grumula e Via Lazzaretto Vecchio, Art(è) In Cantiere ha colpito ancora una volta. 

La mano di Diego e William, quel tocco di “Strasnic” che arricchisce i ponteggi della Rosso Srl, interpreta a modo suo la zona di Riva Grumula: l’opera collocata sul palazzo di Riva Grumula 2 richiama anzitutto uno dei più storici stabilimenti balneari della nostra città, ovvero “La Lanterna”. Meglio conosciuto come “Pedocìn”, nell’opera viene interpretato da Hot Dog, che si abbronza sotto al sole cocente mentre, poco sopra, possiamo ammirare “La Fontana dei Quattro Continenti”, monumento importante che caratterizza Piazza Unità d’Italia, lo splendido marchio di fabbrica del capoluogo regionale nonché la più bella Piazza d’Europa affacciata sul mare. 

Sempre nella zona delle Rive, troviamo l’Acquario Marino di Trieste, rappresentato da una grossa boccia di vetro con all’interno un pesce visibilmente spaesato: a disturbare la sua quiete, infatti, c’è l’instancabile Donny impegnato in un’immersione “a modo suo”. Questi richiami marittimi si esauriscono con il tributo alla nobile arte della pesca, diffusissima a Trieste e soprattutto nella zona delle Rive: Bobsnic, infatti, è seduto sulle nubi viola con una lenza, in attesa di qualche “preda” che abbocchi. Questa volta, però, se ne tornerà a casa solamente con una grossa ciambella! 

Non avete ancora visto quest’opera? Affrettatevi, perchè il cantiere è temporaneo: #arteincantierets sta per marchiare anche altri cantieri e… per rimanere aggiornati non dovete fare altro che seguire i nostri social ed i costanti aggiornamenti di quest’appassionante iniziativa!