Seed Living e “The Plan”: un’avventura… made in Trieste! - E_FACTORY
Seleziona una pagina

Una bella, anzi, bellissima notizia per l’innovazione in quel di Trieste: è sempre un orgoglio vedere che un progetto nato, creato e cresciuto nel capoluogo regionale compie passi in avanti. 

Di cosa stiamo parlando? Ma di Seed Living, naturalmente. Il progetto che associa flessibilità, modularità e adattabilità agli stili di vita moderni intorno ad ambienti abitativi di ultima generazione. 

Creato da RTE Group e Studio Barbariol, “Seed Living” ha infatti superato la prima fase ed è stato “Shortlistato”, per usare un neologismo, all’interno della categoria “Special Projects” per gli Awards 2021 di THE PLAN!

Tanti termini inglesi per dire che… Seed Living ha attirato le attenzioni di una rivista importantissima nel campo dell’architettura: The Plan, grazie al suo approccio fortemente internazionale, è una delle riviste più diffuse e lette in Italia e nel mondo, con un pubblico composto da professionisti del settore dell’architettura, del design, dell’edilizia e dell’immobiliare, oltre che da studenti di numerose università. 

Il “The Plan Award” è una rassegna di premi che annualmente vengono assegnati e Seed Living è stato inserito nella categoria “Special Projects”, che annovera progetti di allestimenti, strutture temporanee e progetti di ricerca ed innovazione. Dopo essere entrato nella “Short List”, ora il progetto Seed Living può accedere alla fase finale, attraverso una votazione online che è possibile effettuare direttamente sul sito di The Plan (www.theplan.it). 

Dopo la registrazione gratuita, cliccando al link https://www.theplan.it/award-2021-specialprojects/seed-living è possibile poi votare per far accedere questo progetto alla fase finale. Il “Made in Trieste” è più vivo che mai e, anche a livello italiano, inizia a farsi sentire!