Seleziona una pagina

Un grande successo, per una manifestazione che mette la solidarietà al centro: “Rosso di…Sera: 2KM di solidarietà” ha visto la partecipazione di quasi 200 partecipanti in Porto Vecchio, per un colpo d’occhio davvero unico. 

Una bora che ha sferzato la città di Trieste per tutta la giornata di sabato, ma che di certo non ha scoraggiato l’organizzazione e coloro i quali hanno deciso di prendere parte all’evento organizzato dal Gruppo Sportivo San Giacomo, E_Factory e da Rosso Srl, a favore di Azzurra Onlus. 

Accompagnati dalla voce di Leonardo Zannier, splendido “maestro di cerimonia” per questo evento, i partecipanti sono stati allietati poi dalle note del DJ triestino Matteo Dolce e hanno ricevuto il “Rosso di Sera Kit”, consistente in una sacca di colore rosso con all’interno una luce frontale per illuminare il percorso che, da Largo Città di Santos, li ha portati fino al Magazzino 26 e ritorno. 

Un’allegra processione stile “lucciolata”, che ha tramandato un messaggio legato alla luce di speranza che Azzurra Onlus dà ai bambini affetti da patologie rare ed alle sue famiglie: era proprio questo l’intento della manifestazione, che è stata co-organizzata con il Comune di Trieste ed ha visto l’adesione di alcune realtà aziendali che hanno dato il proprio contributo. 

Oltre alla Rosso Srl, il pool di sponsor della manifestazione è formato da Siram Veolia, Ginnastica Triestina, L’Isola di Lara, Siroki, Despar, Pizzeria Da Modesto, Dolomia, Mima Sport e BomBom Pasticceria: tutti quanti hanno compreso fin da subito il nobile intento della manifestazione, che era quello di sensibilizzare più persone possibile alle tematiche trattate da Azzurra Onlus, con l’intero incasso di donazioni e sponsorizzazioni che è stato devoluto all’associazione presieduta da Alfredo Sidari. 

Al termine della manifestazione, la degna chiusura con il saluto degli organizzatori e l’estrazione a sorte di alcuni omaggi per i partecipanti: di certo, il weekend appena trascorso ha assunto un sapore ancor più dolce per la nostra città di Trieste, un sapore di tolleranza e di voler far del bene.